Chiacchiere light – vegan

Sapevate che il nome di carnevale deriva dal latino “carnem levare”? Ebbene sì il carnevale, festa che dipinge gli eccessi, originariamente era occasione di astensione dal consumo di carne! Considerate che all’epoca si sentiva quest’esigenza dopo aver trascorso l’inverno, periodo di macellazione di carni. Un’ottima cosa per smaltire un po’ di colesterolo di troppo… ma se poi ci rimpinziamo di dolci non ne abbiamo un gran beneficio. Per permettervi di festeggiare senza rovinare la linea vi propongo la mia versione light delle tradizionali chiacchiere!

Ecco a voi la ricetta…

chiacchiere

chiacchiere light vegan

Ingredienti per una ventina di chiacchiere:

  • 300g di farina (meglio se di farro)
  • 50g di fecola di patate o di Maizena (amido di mais)
  • 20g di zucchero a velo da mettere nell’impasto (opzionale)
  • 1 cucchiaino colmo di lievito bio per dolci
  • 50g di olio di semi di girasole
  • 1 vasetto di yogurt bianco di soia
  • latte di riso q.b.
  • zucchero a velo q.b. per decorare
  1. Mescolare gli ingredienti secchi: la farina,la fecola o l’amido, il lievito ed eventualmente lo zucchero.
  2. Aggiungere l’olio e poi lo yogurt. Aggiungete poco alla volta il latte di riso che l’impasto richiede per ottenere un impasto morbido ma compatto.
  3. Mettere l’impasto in frigo mentre si fanno le seguenti operazioni: accendere il forno a 180° non ventilato, preparare lo zucchero a velo mettendone un po’ in un colino e appoggiando il colino in un piattino. Se in casa avete dello zucchero bianco, potete farlo a velo in un frullatore. Disporre sul piano della cucina 2-3 teglie foderate con della carta da forno.
  4. Prendete circa un terzo dell’impasto dal frigo e stendetelo aiutandovi con un mattarello fino ad ottenere una sfoglia molto sottile. Tagliate l’impasto secondo la forma che preferite (anche quella fa la sua parte! 🙂 ). Disponete le chiacchiere su di una teglia e ripetete l’operazione per altre due volte.2014-02-01 22.52.43
  5. Solo quando il forno è giunto a temperatura, infornate per 10 minuti. Ogni forno è diverso e piccole variazioni di temperatura possono influire sulla cottura, per cui regolate la temperatura del vostro forno secondo quanto segue: se le chiacchiere della prima infornata sono troppo scure: abbassate lievemente la temperatura; se sono troppo morbide alzatela, sempre di poco. Dovrebbero essere morbide e croccanti allo stesso tempo, e senza troppo colore. 2014-02-01 22.53.12
  6. Disporre le chiacchiere a strati su di un piatto da pizza, distribuendovi un po’ di zucchero a velo per ognuna.

Questa ricetta è vegan ok e senza colesterolo, inoltre essendo chiacchiere non fritte è, con moderazione, indicata per quadri di dislipidemie. Ottime come merenda o spuntino (senza eccedere nella quantità), deliziose a colazione accompagnate con del latte di riso!

A cura di Dott.ssa Silvia Marcone

I commenti sono chiusi.