Pasticciotto leccese Light – senza latte e uova – (vegan)

2014-01-21 21.02.53

Voglia di Pasticciotti? Il tipico dolce leccese è veramente buono ma è una bomba di calorie e grassi. Qui vi voglio dare la mia versione light (vegan ok), che vi assicuro, non perde nulla in fatto di gusto!

L’assenza di latte e uova garantiscono assenza di colesterolo e una minor percentuale di grassi saturi; l’utilizzo dello zuccero integrale di canna e della farina integrale di farro riducono il picco glicemico (tanto conosciuto ai diabetici e a chi vuole dimagrire) il tutto a favore di un minor numero di calorie rispetto al pasticciotto leccese tradizionale.

Ma vediamo subito come preparare queste piccole prelibatezze!

La frolla si può preparare 1-2 ore prima o anche al momento.

Ingredienti per la frolla :

  • 300g farina (meglio se di farro integrale)
  • 100g di zucchero (di canna integrale)
  • 1 cucchiaino di bicarbonato
  • stecca di vaniglia o aroma alla vaniglia
  • 180g di burro vegetale (tipo vallè)

Ingredienti per la crema :

  • 600ml di latte vegetale (io uso quello di soia dolcificato)
  • 50g di zucchero (di canna integrale)
  • 10-15g amido di mais
  • 30g di farina (di farro integrale)
  • 30g di olio di girasole
  • la scorza di 1 limone
  • marmellata (facoltativa)

1- In un recipiente mescolate 300g di farina con 100g di zucchero, il cucchiaino di bicarbonato e l’aroma alla vaniglia;

2014-01-21 18.12.49

2 – unire il burro e amalgamare bene, per poi riporre in frigo;

2014-01-21 18.19.15

3- in una ciotola diluire 30g di farina, l’amido e 100 ml di latte evitando i grumi;

2014-01-21 18.25.25

4- in un pentolino riscaldare l’olio, 500 di latte, 50g zucchero e la scorza grattugiata o intera del limone (se intera ricordarsi di eliminarla alla fine); una volta raggiunto il bollore unire l’amido e la farina precedentemente diluiti e, sempre mescolando con una frusta, cuocere per 2-3 min.;

2014-01-21 18.52.39

5- prendere la frolla dal frigo e prenderne un pezzo con cui farete una pallina. Su un piano infarinato, stendete con il palmo della mano la pallina facendo un cerchio non troppo preciso dello spessore di circa 3-6mm, adattarlo nello stampo (potete usare gli stampini per i muffin se non avete gli stampini ovali per pasticciotti); disporvi delicatamente 1 o 2 cucchiaiate di crema (e un cucciaino di marmellata se si vuole); con un’altro pezzetto di frolla fare una pallina più piccola per la copertura del pasticciotto, stendere dello stesso spessore e chiudere il pasticciotto, pizzicando i bordi e “riciclando” la frolla in avanzo. Ripetere per ogni stampino: a seconda dello spessore che darete avrete dai 9 ai 12 pasticciotti. Potete coprire di un cucchiaino di farina tostata di mais l’ultimo pasticciotto se non vi avanza abbastanza frolla (o tutti i pasticciotti: ne potrete fare di più, raddoppiando le dosi della crema).

2014-01-21 19.03.35

Nella foto qui sotto potete vedere il pasticciotto coperto di farina tostata di mais: l’aspetto non è granché ma il sapore è lo stesso, solo senza coperchio! Un piccolo trucco per proteggere la crema dal bruciarsi.

2014-01-21 19.17.416- infornare a 180° per 20-30 min. A seconda della durata della cottura, avrete un pasticciotto più o meno croccante, se preferite un pasticciotto morbido assicuratevi di ridurre i tempi di cottura e di togliere dagli stampini i pasticciotti durante il loro ultimo minuto di cottura: questo eviterà che la base sia troppo morbida rispetto alla parte superiore.

Buona scorpacciata! 😉

 A cura di Dott.ssa Silvia Marcone

2 risposte a Pasticciotto leccese Light – senza latte e uova – (vegan)

  1. Xana scrive:

    Ma le dosi vanno bene anche per fare una torta intera?