Philadelphia vegetale (vegan)

Perché non mangiare il Philadelphia vegetale (vegan) al posto di quello classico light? Ecco la ricetta perfetta per prepararlo in poche mosse! Il Philadelphia vegetale, avendo le stesse proprietà dello yogurt vegetale fresco, sarà una fonte in più di fermenti oltre che di proteine della soia, le stesse contenute nel tofu, da assumere durante un pasto salato, non più solo a colazione. I fermenti sono importanti per rafforzare il nostro sistema immunitario, migliorare la digestione e ottimizzare l’assimilazione di alcuni nutrienti importanti.

Ingredienti:

  • yogurt di soia
  • olio evo e sale

Tempo necessario per la posa: 4 ore circa

Preparazione:

  1. Preparate una grata o uno scolariso da poggiare su un piattino che raccolga il
    Lo scolariso

    Lo scolariso

    liquido che gocciolerà. Disponetevi un fazzoletto di stoffa sterilizzato.

  2. Versate lo yogurt di soia sul fazzoletto e chiudete il fazzoletto raccogliendo gli angoli in un elastico. Mettetevi un peso sopra e aspettate qualche ora (4 ore almeno per la consistenza classica, ma potete ridurlo o aumentarlo a seconda della consistenza che più desiderate), potete riporlo in frigo ma non è necessario. Buttate di tanto in tanto il liquido raccolto per evitare che sia in contatto con il fazzoletto.
  3. Aprite il fazzoletto e versate la crema ottenuta in un contenitore col coperchio e aggiustate di olio e sale, senza eccedere.

Avrete così ottenuto, senza sforzo o spesa particolari, una crema “philadelphia” della densità che gradite di più a seconda del tempo che terrete il fazzoletto a gocciolare e potrete insaporirla a vostro piacimento con spezie o erbe aromatiche fresche o secche.

Pane ai cereali e philadelphia

Bruschette philadelphia e pomodoro

Se doveste non avere il tempo necessario per la ricetta, potete sempre comprarla già fatta. Lo Spalmabile, della Valsoia®, è il prodotto che meglio sostituisce il philadelphia.

 

I commenti sono chiusi.